Un’estate… fresca

113
Un'immagine Meteosat

Caldo non eccessivo che la scia riposare la notte. Sarà una settimana con temporali qua e là

A luglio un’estate che non ci fa soffrire! Caldo non opprimente, serate fresche, afa nulla. Merito di un anomalo anticiclone che molti lo riconoscono in quello delle Azzorre, ma che invece è un diverso anticiclone, in parte delle Azzorre e in parte nuovo. Comunque ben arrivato! Durerà? Vediamo cosa ci dicono le previsioni.

Le previsioni

Ancora al centro nord notti fresche e gradevoli, mentre nelle ore più calde della giornata temperature nella media stagionale se non addirittura sotto la media. Qualche pioggia verso giovedì sul versante alto e medio Tirrenico, ma da venerdì ritorna il bel tempo quasi ovunque, molti i temporali pomeridiani in prossimità dei rilievi. Per sabato e domenica non sono previste variazioni particolari, ma ora vediamo i dettagli.

Lunedì: ancora flussi di aria fresca dai quadranti settentrionali. Minime sotto la media stagionale un po’ ovunque, più accentuate nel settore nord orientale. Il cielo su versante nord occidentale sarà a tratti coperto, ma nell’arco della giornata tornerà sereno. Possibili temporali pomeridiani nelle zone a ridosso delle Alpi e della dorsale appenninica centro settentrionale. Possibili temporali nelle zone interne del Lazio, Campania e Molise. Temporali previsti anche in Sicilia e Sardegna. In serata però migliora ovunque.
Martedì: ancora temperature fresche al nord, al centro fresco il primo mattino, ma temperature in rapido rialzo al centro – sud. A Firenze, Roma, Napoli nelle ore più calde si supereranno i 32 gradi. Continuano le minacce di temporali nelle zone interne della penisola. I mari localmente mossi, altrove poco mossi.
Mercoledì: Temporali pomeridiani sul versante tirrenico della penisola. Stessa cosa su gran parte delle regioni settentrionali dove le temperature potranno subire un consistente abbassamento. Meglio sul versante Adriatico dove il cielo sarà prevalentemente sereno.
Giovedì: Un rapida perturbazione interesserà inizialmente le regioni nord e centrali e poi successivamente quelle meridionali, con piogge che interesseranno anche la Puglia. In serata miglioramento generale del tempo.
Venerdì: netto miglioramento del tempo con venti leggeri in rotazione sul Tirreno centrale, mari da poco mossi a mossi, soprattutto quelli tra la Sicilia e la Sardegna.
Sabato e Domenica: Prevalgono ancora le correnti fresche dai quadranti settentrionali, temperature minime leggermente sotto la media stagionale. Temporali nel pomeriggio lungo la media e bassa dorsale appenninica. Variabile sereno altrove.