Tessile elettronico per il monitoraggio remoto

145

Normalmente il monitoraggio remoto si basa sull'utilizzo di dispositivi in grado di monitorare variabili fisiologiche come ECG, attività respiratoria, pressione, saturazione d'ossigeno, EMG, EOG e temperatura interna. La lista dei segnali acquisibili con sensori non invasivi può essere allargata o ridotta secondo l'applicazione specifica, più in generale tra le possibili combinazioni di segnali, le informazioni […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.