Il tempo continua a spaccare l’Italia

290

Per il week end è prevista una certa variabilità, con maggiore intensificazione nuvolosa e qualche pioggia soprattutto sulle regioni centrali. Le temperature tuttavia rispetteranno le medie stagionali

La settimana appena trascorsa è stata una settimana senza particolari traumi meteo a parte il primo giorno dove si sono verificate forti grandinate sul settore nord orientale e in particolare sulla laguna veneta. Tuttavia nei giorni a seguire la situazione si è «tranquillizzata». L’afa insopportabile della settimana precedente è stata finalmente spazzata via da correnti fresche atlantiche che hanno portato l’umidità dell’aria ad un livello sopportabile. Non sono mancati tuttavia temporali e piogge nelle zone a ridosso dei rilievi. Verso la fine della settimana invece il bel tempo, con un Sole gradevole, ha investito gran parte delle regioni italiane. Un week end in cui alcuni si sono rifatti del maltempo delle settimane passate. Sarà così anche la prossima settimana?

Le previsioni

Inizio settimana protetti dal vasto anticiclone atlantico con rinforzi africani ci regalerà un fine settembre sereno con temperature gradevoli nei valori massimi tra i +23 e i 28 gradi. Tuttavia non illudiamoci troppo, a metà settimana busserà alla porta del nostro anticiclone un’altra perturbazione atlantica.
Per mercoledì infatti aria atlantica perturbata investirà prima la Liguria e successivamente le altre regioni settentrionali. Torneranno le piogge e i temporali su Piemonte, Lombardia, Triveneto ed Emilia Romagna. Meglio la situazione al centro sud dove prevarrà la variabilità con temperature ancora gradevoli. I mari da poco mossi a mossi soprattutto quelli settentrionali.
Giovedì il maltempo si sposterà anche sulle altre regioni centro meridionali, con piogge e qualche temporale lungo la dorsale appenninica. Piogge sparse anche sulla Sardegna. Ampie schiarite invece al nord. I mari sempre da poco mossi a mossi localmente. Le temperature in lieve diminuzione ovunque.

Attendibilità al 70 %

Venerdì, aumento delle correnti fresche provenienti dai quadranti settentrionali, in particolare interesseranno l’alto Adriatico, con i mari in aumento nel moto ondoso. Ancora qualche pioggia sul Triveneto. Al centro cielo da poco nuvoloso a sereno. Più coperto con qualche fenomeno piovoso al sud. Temperature ancora in lieve diminuzione soprattutto sui valori minimi.
Per il week end è prevista una certa variabilità, con maggiore intensificazione nuvolosa e qualche pioggia soprattutto sulle regioni centrali. Le temperature tuttavia rispetteranno le medie stagionali.