Travi robuste come… il vetro

112
mauriziofroli

«Partendo dalla osservazione sperimentale che nella fase di rottura qualsiasi trave di vetro tradizionale si fessura, io ho pensato di anticipare la fessurazione pilotandola verso una suddivisione regolare in triangoli equilateri delle lastre componenti. Le singole lastre sono state quindi collegate tra loro semplicemente mediante precompressione reciproca attuata mediante un sistema di cavi o barre […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.