Una primavera in fiore

305
foto P. Catino

Tanti gli appuntamenti per scoprire la nostra natura passeggiando, da marzo a maggio, nei parchi e nei giardini più belli d’Italia e andando a scoprire infinite sfumature di colore che deliziano l’anima e rallegrano l’aria

La primavera si sta avvicinando e con essa le variopinte e le rigogliose fioriture. Distese di tulipani, narcisi, giacinti, azalee, rododendri, camelie, glicini e iris sono i fiori che potremmo incontrare passeggiando nei parchi nei mesi che vanno da marzo a maggio, infinite sfumature di colore che deliziano l’anima e rallegrano l’aria. A farci conoscere le più belle fioriture della Primavera 2016 è il Network Parchi più belli, che rappresenta nella sua guida online oltre 1.000 tra i più bei parchi e giardini d’Italia.

Tanti gli appuntamenti per scoprire la nostra natura

Si parte dal 6 marzo al 30 aprile dove un milione di tulipani colorerà il Parco Giardino Sigurtà a Valeggio sul Mincio (Verona) con Tulipanomania, la fioritura più importante in Italia e la seconda nel panorama europeo che ogni anno si aggiorna.
Dal 14 marzo al 15 aprile è la volta de «I Bulbi di Evelina Pisani» che coloreranno il parco della storica Villa Pisani Bolognesi Scalabrin (Vescovana, Padova) con un’installazione di 6.000 tulipani olandesi delle specie più differenti.
Solo quattro giorni dopo, il 19 marzo, riaprono i giardini di Villa della Pergola ad Alassio (Savona) con la fioritura della collezione botanica di oltre 28 varietà di coloratissimi e profumati glicini, nonché la collezione unica in Europa con più di 350 varietà di agapanti.
Il 25 marzo, durante il weekend di Pasqua, riaprono i Giardini di Castel Trauttmansdorff (Merano, Bolzano) che festeggia i 15 anni dall’apertura con la fioritura di oltre 400mila bulbi nei 12 ettari dell’anfiteatro botanico presente nel cuore di Merano.
Dai primi giorni di aprile alla fine di maggio una prolungata immersione nella natura con la fioritura di 250.000 esemplari di peonie del Centro Botanico Moutan (Vitorchiano, Viterbo), la collezione più vasta al mondo, che si estende su un giardino di 12 ettari che comprende tutte le specie.
Dal 2 aprile al 1° maggio nel Parco del Castello di Pralormo (Torino) viene ripresentato l’appuntamento tradizionale con Messer Tulipano (XVII edizione) che vedrà la straordinaria fioritura di oltre 75.000 tulipani e narcisi annunciare l’arrivo della Primavera.
Dal 10 al 25 aprile ci sono i Giardini Botanici di Villa Taranto (Verbania – Pallanza) che presentano le «Settimane del Tulipano» con oltre 80.000 bulbose in fiore.
Il 17 aprile la Fondazione Minoprio (Como), in occasione delle fioriture primaverili, apre il suo Parco botanico per «Una primavera bella e buona» dove i visitatori potranno cimentarsi in piacevoli passeggiate, imparare i segreti del giardinaggio, osservare colorate fioriture.
Dal 25 aprile al 20 maggio l’appuntamento è a Firenze dove il Giardino dell’Iris sarà in piena fioritura con le sue oltre 2.000 varietà provenienti da tutti i Continenti.
Sempre a maggio è il momento di ammirare le antichissime collezioni di rododendri ed azalee del parco Castello Malingri di Bagnolo (Cuneo), un luogo raccolto fra mura di pietra, verdi siepi e alberi secolari e le fioriture dei rododendri all’Oasi Zegna (Trivero, Biella).
Per conoscere la nostra natura e dare il più caldo benvenuto alla Primavera, esplosione di colori, profumi, vita.