Tecnologie ed energia a confronto

    371
    tralicci energia

    Un evento che vuole fornire a tutti i partecipanti l’opportunità di incontrare rappresentanti di Autorità pubbliche, Università, Organizzazioni di ricerca e Tecnologia pubbliche e private e molte altre organizzazioni private non-profit, e questo avendo come fine quello di condividere nuove idee e concept per avviare future cooperazioni

    È in programma oggi, presso la sede del Centro di ricerche europeo di tecnologie design e materiali (Cetma) di Brindisi, l’International Networking Event sui Programmi di Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 «Interreg IPA CBC Italy-Albania-Montenegro» e «Interreg Italy-Croatia», evento organizzato dall’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea) e Unioncamere Puglia, in collaborazione con il Cetma, il Network edifici a consumo zero (first zero nergy building Network), Energy@Work e l’Agenzia albanese di sviluppo degli investimenti (Aida).
    Un evento che vuole fornire a tutti i partecipanti l’opportunità di incontrare rappresentanti di Autorità pubbliche, Università, Organizzazioni di ricerca e Tecnologia pubbliche e private e molte altre organizzazioni private non-profit, e questo avendo come fine quello di condividere nuove idee e concept per avviare future cooperazioni.
    L’evento, strutturato attraverso una sessione plenaria comune in cui viene presentata una panoramica dei programmi, Asse prioritario, obiettivi specifici, attività ammissibili, vede poi la definizione di sessioni tematiche parallele che affrontano i principali pilastri dei programmi, alcuni casi di studio utili, e varie idee progettuali andando ad discutere su quelli che sono i principali argomenti di interesse internazionale ossia Turismo, patrimonio naturale e culturale; Energia, ambiente e gestione rischi naturali; Innovazione e competitività; Sistemi di trasporto, infrastrutture e servizi.
    Un incontro tra Autorità pubbliche, Università, Organizzazioni di ricerca, Organizzazioni private senza scopo di lucro che vuole attivare sinergie e ispirare nuove reti di collaborazione transfrontaliere di competenze ed esperienze, fornire concreti bisogni di innovazione sul territorio, esplorare nuove idee di progetto, creare nuove partnership di cooperazione transfrontaliera, dare più maturità e competitività alle idee proposte.
    In definitiva l’occasione ideale per condividere idee e creare nuove partnership internazionali partendo da una base di conoscenza, ricerca, sviluppo, sostenibilità.
    Per maggiori informazioni