Roberto Cazzolla Gatti

Roberto Cazzolla Gatti, Ph.D., è Professore Associato presso l’Istituto di Biologia e Direttore e Coordinatore scientifico della Laurea specialistica internazionale in Biodivesità (MSc Programme in Biodiversity) della Tomsk State University, in Russia.

Inoltre, è Ricercatore Associato presso il Department of Forestry and Natural Resources, Forest Advanced Computing & Artificial Intelligence (FACAI) Lab, e coordinatore del Global Forest Biodiversity Initiative (GFBI) Hub, della Purdue University, USA.

La sua ricerca scientifica riguarda lo studio teorico ed empirico della biodiversità e dell’ecologia globale (con applicazioni in etologia ed evoluzione), insieme a un interesse per la fisiologia ambientale delle piante e degli animali.

Ha conseguito una laurea specialistica in Biologia ambientale ed evolutiva presso l’Università degli Studi di Bari, un master di II livello in Protezione dell’Ambiente Globale e un dottorato di ricerca (Ph.D.) in Ecologia Forestale presso l’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo. Si è specializzato in Biodiversità e Servizi ecosistemici presso il PIK Institute di Potsdam, Germania-Francia.

È membro delle Commissioni Ecosistemi, Sopravvivenza delle Specie e Aree Protette dell’Unione Mondiale per la Conservazione della Natura (Iucn) con sede in Svizzera.

Membro onorario dell’Associazione internazionale pugliesi nel mondo. Guida e accompagnatore turistico sul territorio nazionale e internazionale abilitato presso la Regione Puglia. Membro dell’Editorial Advisory Board della rivista scientifica Ecological Modelling.

È direttore scientifico della rivista «Villaggio Globale», Trimestrale di Ecologia, e corrispondente della rivista «InNatura». Ha pubblicato oltre 200 articoli giornalistici e di divulgazione in biologia, paper scientifici e numerosi libri.