Più di 90 bimbi muoiono con meno di un anno

Tempo di lettura: 2 minuti ֎Ogni settimana in Europa e Asia centrale per inquinamento atmosferico. I dati Unicef in un nuovo rapporto֎

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.

Con l’aria inquinata più infezioni e mortalità

Tempo di lettura: 2 minuti I risultati di EpiCovAir ֎La distribuzione geografica dell’infezione e dei decessi per Covid-19. Le associazioni con l’inquinamento atmosferico, più forti tra i soggetti anziani, rivelano che in Italia l’incidenza di […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.

1200 morti premature per inquinamento atmosferico

Tempo di lettura: 3 minuti Uno studio dell’Agenzia europea dell’ambiente segnala che i bambini e gli adolescenti sono particolarmente vulnerabili perché i loro corpi, organi e sistemi immunitari sono ancora in via di sviluppo

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.

Qualità dell’aria, appello di medici ai sindaci

Tempo di lettura: 3 minuti Sale a 14mila il numero di pediatri e neonatologi che si appellano di nuovo ai sindaci. «Agite subito contro l’inquinamento dell’aria». I più a rischio sono i bambini

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.

Qualità dell’aria, picchi di ozono in estate

Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo i dati Snpa 2022 è stabile il particolato mentre scende il biossido di azoto. Superamenti diffusi in alcune aree del Paese, ma nel complesso prosegue l’andamento decrescente degli inquinanti negli ultimi dieci anni. Ozono: solo 11% stazioni entro i limiti nel 2022

Il primo strumento di monitoraggio aereo

Tempo di lettura: 2 minuti

Sentinel-4 consegnato all’Esa da Airbus. I suoi dati consentiranno ai cittadini europei di conoscere meglio l’aria che respirano

Gli stati generali della qualità dell’aria

Tempo di lettura: 2 minuti

A Pordenone dal 14 al 16 dicembre

L’evento è aperto a tutti: cittadini, tecnici, al mondo produttivo e agli amministratori, perché le sfide ambientali devono essere affrontate con consapevolezza e cultura. È fondamentale quindi diffondere gli strumenti, gli stili di vita e le azioni per affrontare queste sfide nel modo migliore

Nella Valle del Sacco si muore di PM

Tempo di lettura: 7 minuti

Appello dell’Associazione medici di famiglia per l’ambiente di Frosinone e Provincia

Denunciate le ripercussioni sulla salute della popolazione. Proposto un nuovo modello di rilevazione delle PM. Inviata anche una lettera ai Ministri Roberto Cingolani e Roberto Speranza. Aumentano i pazienti colpiti da malattie a cuore, polmoni e cervello. «Nella Valle del Sacco sono emersi dei quadri clinici preoccupanti: un aumento delle patologie respiratorie, cardiovascolari e cerebrali; più frequenti riacutizzazioni bronchitiche e crisi d’asma; malattie cardiovascolari ipertensive, ischemiche, aritmiche», sottolinea Teresa Petricca, specialista pneumologo

PM10, sempre allarme in Pianura Padana

Tempo di lettura: 2 minuti

Il contributo del riscaldamento domestico

Nonostante le limitazioni anti-covid alla mobilità, si continuano ad osservare sforamenti delle concentrazioni di particolato in Pianura Padana. Uno studio, a cui ha partecipato l’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Cnr e pubblicato su Pnas, mostra come le reazioni chimiche alla base della formazione del particolato secondario non siano generate solo dalle emissioni di traffico e agricoltura

Altra conferma su inquinamento atmosferico e Covid-19

Tempo di lettura: 3 minuti

Un’attenta analisi effettuata per verificare l’esistenza di un possibile legame tra un basso indice di qualità dell’aria e la diffusione di Covid-19 nel primo trimestre del 2020. Uno studio diretto dalla Fondazione Cmcc mette in evidenza la potenziale correlazione a breve termine tra l’esposizione a tre noti inquinanti atmosferici, PM2,5, PM10 e NO2 e i livelli d’incidenza, mortalità e letalità di Covid-19

Ma le polveri sottili non diminuiscono col confinamento

Tempo di lettura: 6 minuti

Covid-19 e Qualità dell’aria: vantaggi e sorprese da uno studio

L’ossido di azoto è fra gli inquinanti il più sensibile allo stop del traffico, mentre le polveri sottili hanno un comportamento a volte inspiegabile e indipendente dal traffico

Inquinamento 40-50% in meno al nord

Tempo di lettura: 6 minuti

Pianura Padana, biossido di azoto (NO2) graduale riduzione della concentrazione nelle ultime settimane. Dati elaborati da un team di esperti Snpa grazie al programma Copernicus e a rilevazioni sul territorio. Una approfondita comprensione degli effetti sulla qualità dell’aria di emissioni ridotte richiede numerosi approfondimenti, come la valutazione quantitativa delle variazioni delle emissioni e delle condizioni meteorologiche ed una accurata validazione dei dati rilevati dalle stazioni di monitoraggio

Nano polveri a Venezia

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 9% viene dal traffico marittimo. Dal progetto Interreg Ecomobility il primo studio sull’impatto delle nanoparticelle e una app per la mobilità

A Pisa secondo Studio sulla qualità dell’aria

Tempo di lettura: 2 minuti

Al via una nuova ricerca dell’Istituto di fisiologia clinica del Cnr, dopo la pubblicazione sulla rivista «International journal of environmental research and public health» dei primi risultati sulla salute dei residenti nel comune di Pisa, finalizzato a valutare in particolare l’impatto dell’inceneritore urbano

Europa, l’aria inquinata miete morti

Tempo di lettura: 4 minuti

Il rapporto dell’Agenzia europea per l’ambiente sulla qualità dell’aria mostra come l’esposizione all’inquinamento atmosferico abbia causato nel 2016 circa 400.000 morti premature nell’Unione europea

Pessima qualità dell’aria ma le auto aumentano…

Tempo di lettura: 3 minuti

MobilitAria 2019, presentato il Rapporto che delinea un quadro complessivo sull’andamento della qualità dell’aria e delle politiche di mobilità urbana nelle principali 14 città e aree metropolitane italiane nel periodo 2017-2018. Torino la peggiore

Abruzzo, la Qualità dell’aria ora è on line

Tempo di lettura: 3 minuti

Il nuovo portale con i dati delle 16 centraline regionali. Tra le novità l’indice Iqa e le previsioni degli inquinanti a tre giorni realizzate con Cetemps

Meno gas di scarico anche per i camion

Tempo di lettura: < 1 minuto

Accordo Ue su nuovi limiti emissioni CO2 camion. Wwf: finalmente si comincia ad affrontare problema CO2 derivante da trasporto. I camion in Europa rappresentano il 22% delle emissioni da trasporti, pur essendo il 5% dei veicoli su strada

Poveri diesel! limiti troppo alti e il tribunale li annulla

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Tribunale Ue ha dato ragione ai comuni di Parigi, Bruxelles e Madrid che avevano contestato l’adozione da parte della Commissione di standard troppo elevati per le nuove auto

Ecco perché ai bimbi fa bene più verde

Tempo di lettura: 4 minuti

Vivere in aree altamente cementificate è dannoso per la salute respiratoria e oculare dei bambini, mentre vivere in aree con molto verde urbano è protettivo. A dirlo un’indagine, a firma Cnr, Ingv, Arpa Emilia-Romagna e DepLazio, pubblicata su «Environmental Health»