L’oceano Atlantico tropicale è più salato

    574

    Già l’Ipcc aveva preannunciato che il riscaldamento globale avrebbe accelerato il ritmo di evaporazione delle acque marine, ma ciò sta avvenendo con una accelerazione tale da portare sempre maggiori scompensi di salinità tra poli ed equatore

    Un gruppo di ricercatori oceanografi americani, canadesi e britannici hanno annunciato sulle pagine di Nature nel numero pubblicato oggi, che le acque dell’oceano Atlantico tropicale sono molto più salate di quanto lo fossero 50 anni fa, e che il tasso di evaporazione nella zona tropicale è aumentato del 10% in questi ultimi 15 anni. Contemporaneamente le acque del nord e del sud Atlantico, più prospicienti alle zone polari sono diventate meno salate.
    È una scoperta importante perché non solo aiuta a capire il funzionamento del sistema climatico, ma soprattutto permetterà di verificare e valutare meglio l’entità dei cambiamenti climatici