Perché i cani sono intelligenti?

270

I nostri amici a quattro zampe ci sembrano intelligenti e, in un certo qual modo, lo sono. In realtà, però, è più giusto dire che il cane «sente» e «percepisce», piuttosto che «pensi» o «capisca». Infatti, sebbene si trovi ai primi posti nella scala zoologica dei mammiferi ed abbia un’ottima memoria, il cane non è in grado di astrarre, né di far progetti per il futuro. Può imparare più di 50 parole umane ed ha un’incredibile capacità di amare. Fra le razze più dotate, c’è sicuramente il Pastore tedesco, fra quelle un po’ meno reattive sembra collocarsi il Bulldog.