Perché tagliare le orecchie ai cani?

176

Ormai fortunatamente vietata in molti paesi, come Gran Bretagna, Svezia, Svizzera e Germania, purtroppo la pratica dell’otectomia è ancora relativamente frequente in Italia, in Francia e negli Usa. Ha una motivazione puramente estetica e provoca molte sofferenze al cucciolo. In passato, venivano tagliate le orecchie ai cani da combattimento, per evitare morsi e strappi da parte dell’avversario; oggi, però, questi combattimenti sono ritenuti illegali e non esiste più alcuna ragione logica in grado di giustificare il taglio dei padiglioni auricolari di un cane.