Itinerari naturalistici nella Puglia delle Murge

996
Il fungo più apprezzato della Murgia: il Cardoncello

In questa corposa guida si trovano una sezione su flora, fauna e geomorfologia. Vi sono anche descritti 10 itinerari lunghi e il dettaglio di 10 itinerari brevi


Ora gli itinerari murgiani in un solo volume. Questa seconda edizione di «Itinerari naturalistici nella Puglia delle Murge» racchiude infatti i tre volumi precedenti di Roberto Cazzolla Gatti. Questo volume può essere un compagno di viaggio per chi vuole realizzare escursioni e passeggiate tra Bari e Taranto attraverso le aree ecologicamente più interessanti del territorio. In questa corposa guida si trovano una sezione su flora, fauna e geomorfologia. Vi sono anche descritti 10 itinerari lunghi e il dettaglio di 10 itinerari brevi.

Oltre ad una sezione su flora, fauna e geomorfologia degli ambienti che caratterizzano il tavolato calcareo su cui si estendono le province di Bari e Taranto, i percorsi sono presentati e accompagnati da dettagliate mappe di Google Earth, indicazioni dei luoghi d’interesse, specie rare presenti, coordinate GPS e cenni storici dei siti più importanti da visitare.

Ad ogni escursione è associato un elenco delle aree naturalistiche, storiche e archeologiche da visitare nei dintorni.

L’opera contiene anche focus di approfondimento su luoghi meravigliosi da non perdere durante il percorso.

Questa guida è un concentrato di itinerari delle bellezze pugliesi: dal Parco regionale della Terra delle Gravine all’Alta Murgia, dai boschi di Fragno alle lame che solcano il territorio, dalla cava dei dinosauri ai tratturi della Murgia, dai laghetti alle pinete.

Il vantaggio di una guida in ebook è che ognuno può stamparsi la parte che gli interessa nel momento che decide di fare un’escursione.

Ed è sempre tempo di fare un’escursione per chi è curioso ed ama la natura.

Disponibile nella nostra sezione ebook.

R. V. G.