Ferdinando Boero

Sono Professore di Zoologia all’Università e al Consiglio nazionale delle Ricerche. Studio la biodiversità e il funzionamento degli ecosistemi, con una passione per le meduse. Presiedo il Consiglio scientifico della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, faccio parte dell’European Academies Science Advisory Council e dell’European Marine Board. Ho ruoli di consiglio in Marevivo, Wwf Italia, Pro Natura, Fai.

Ho ricevuto onorificenze, tra cui: Grand Medaille Albert 1er for Oceanography dell’Institute Océanographique de Paris, Tridente d’oro, Medaglia dell’Accademia Nazionale delle Scienze per la Classe di Scienze Fisiche e Naturali.
Mi piace uscire dalla torre d’avorio dell’accademia, mostrando il mondo «come lo vedo io»: attraverso la lente della natura. Scrivo su «La Stampa», «Il Secolo XIX», «Nuovo Quotidiano di Puglia», «Le Scienze», «Internazionale», il «Tascabile» di Treccani. Ho partecipato a Scala Mercalli, Geo e Geo, Geo Magazine, Linea Blu, Ambiente Italia, Pianeta Mare, Uno Mattina, E se domani, Superquark, e ho realizzato clip per il portale Treccani.

Ho scritto tre libri su temi per me fondamentali: bellezza (Ecologia della Bellezza), religione (Ecologia ed Evoluzione della Religione), economia (Economia senza Natura, la grande truffa). Presto uscirà Ecco perché gli animali fanno la pipì sulle ruote delle macchine dove affronto il nostro rapporto con gli altri animali. Sono libri serissimi, ma ho cercato di renderli divertenti e accessibili a tutti. La cultura non necessariamente deve essere noiosa.

Torna a Redazione