Domus Thánatos, più totem che tabù

376
ulivo 7 Gianni Pofi
foto di Gianni Pofi

Si dirà: non c'è pace neanche per la morte. Superata l'opinione corrente che la tratta come l'ultimo dei tabù, non più considerata alla stregua della pornografia, eliminato il fastidio di parlarne come si parla del sesso e dei suoi piaceri, non rimane che affrontare l'aldilà per quello che è: un simulacro. O ancora, per citare […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.