La macchina della visione

310
porticiolo 13 PCatino
foto di Pina Catino

Il vedere, in tutti gli organismi naturali, al contrario di quanto comunemente si possa pensare, non è attribuibile soltanto ad un organo sensoriale: nell'uomo gli occhi acquisiscono attraverso ricettori (localizzati sulla retina) stimolati dall'energia elettromagnetica (la luce) due immagini bidimensionali della scena proiettati sulle retine, il nervo ottico trasmette gli stimoli dei ricettori al cervello, […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.