«Informazione e partecipazione dei cittadini in materia ambientale»

318

Questo il titolo del workshop che si è svolto nell’Istituto di Economia e Politica dell’Energia e dell’Ambiente (Iefe) dell’Università Bocconi

Si è svolto nell’Istituto di Economia e Politica dell’Energia e dell’Ambiente (Iefe) dell’Università Bocconi, il workshop finale della seconda fase di un percorso di ricerca su «Informazione e partecipazione dei cittadini in materia ambientale» cui Arpa Toscana ha partecipato in qualità di partner. Il tema è caratterizzato da una forte dinamica evolutiva sia a livello internazionale ed europeo che nazionale, che si è tradotta nel progressivo riconoscimento dei principi di informazione e partecipazione pubblica in campo ambientale. L’implementazione di tali principi comporta rilevanti implicazioni per le istituzioni, le imprese e i cittadini e richiede una nuova definizione dei rapporti che intercorrono tra essi, nonché la messa a punto di nuovo strumenti di dialogo.
La ricerca si è svolta con la collaborazione del ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, del Coordinamento Nazionale Agende 21 Locali e con la partecipazione di enti pubblici, Arpa e Consorzi di recupero e riciclaggio. In occasione del Workshop sono stati presentati gli esiti della ricerca: in una prima sessione generale sono stati descritti i risultati di un’indagine sullo stato dell’informazione e partecipazione ambientale in Italia e nelle sessioni tematiche sono stati discussi i temi del «Reporting ambientale», dell’«Egovernment e politiche ambientali» e, infine, della «Partecipazione pubblica in campo ambientale».
Nell’ambito della sessione «Reporting ambientale» è stato presentato il caso studio di ArpaT dedicato al ruolo del Sistema informativo regionale ambientale (Sira) e del relativo portale http://sira.arpat.toscana.it nell’ambito dell’evoluzione dei sistemi di conoscenza a supporto delle politiche di protezione ambientale verso lo sviluppo sostenibile.

(Fonte Arpa Toscana)
(22 Dicembre 2005)