«Alla ricerca dei sapori perduti. I prodotti tipici italiani» Edizione 2004

38

L'alimentazione non è più un fatto di specifico interesse nutrizionale: mangiare è innanzitutto fonte di piacere. Dietro ad un sapore, vi è inoltre storia, memoria, identità. Tra i tanti fattori della crisi d'identità dell'uomo contemporaneo vi sono anche ragioni di carattere gustativo: i sapori sono massificati, si perde gradualmente la capacità di gustarli, riconoscerli, distinguerli, […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.