Che cosa è il Town meeting

147

Il Town Meeting nasce più di 500 anni fa negli Stati Uniti, per coinvolgere la cittadinanza nella discussione delle problematiche del territorio. La sua versione moderna (electronic) si serve della tecnologia informatica (televoto; computer da tavolo; software). Si tratta di un incontro pubblico ad iscrizione, guidato da un Facilitatore Centrale.
La platea è organizzata attorno a più tavoli, ciascuno dei quali coordinato da un facilitatore e supportato da un assistente. L’assistente trascrive su un PC i commenti dei partecipanti e li trasmette ad un server centrale.

Come funziona

Man mano che le osservazioni sono immesse nei computer, vengono inviate ad una squadra (Theme Team), che legge tutti i commenti pervenuti dai tavoli, evidenzia i temi comuni e quelli minoritari, presenta una sintesi dei temi alla sala ed estrae delle domande da sottoporre ai partecipanti, per il televoto individuale. L’opinione individuale viene espressa mediante telecomandi anonimi, con cui si televota, scegliendo una delle risposte alternative che appaiono sullo schermo.