Esistono ancora animali da scoprire, misteri zoologici da risolvere?

143

Anche se si è unanimemente concordi nell’affermare che tutti i dinosauri si sono estinti 65 milioni di anni fa, un ritrovamento recente nell’ovest degli Stati Uniti sembra indicare che c’erano alcuni sopravvissuti. Un osso di dinosauro è stato infatti trovato in sedimenti databili intorno a 64-58 milioni di anni fa, all’inizio del periodo Terziario.
E così una nuova scienza, che studia animali misteriosi e talvolta addirittura leggendari, è stata concepita proprio per spaziare al di là delle frontiere tradizionali della zoologia classica, la criptozoologia infatti infrange uno dei tabù più consolidati, e cioè l’idea di aver già scoperto tutta la fauna esistente sulla terra.
Uno di questi animali tra leggenda e realtà è Mokele-mbembe, un grosso sauropodo africano, o presunto tale, che vivrebbe ancora, secondo numerose testimonianze, nei più inviolati recessi del bacino del Congo. Ripetute spedizioni nella zona non hanno chiarito l’enigma di questo animale che secondo alcuni potrebbe discendere direttamente da certe forme di dinosauri del Mesozoico. Quella parte dell’Africa è uno dei pochi angoli della Terra che non sono stati soggetti agli effetti delle glaciazioni quaternarie, e che quindi conservano lo scenario naturale (e forse la vita) che era lì presente milioni di anni fa.