Il Psic

135

Il pSIC (proposto Sito d’Importanza Comunitaria) «Monte Cornacchia – Bosco di Faeto» si estende su circa 6.800 ettari e si colloca nel bioclima del Fagetum, con la presenza del monte Cornacchia (che costituisce la vetta più alta della Puglia con i suoi 1.100 metri di altitudine); sono presenti inoltre boschi di caducifoglie con latifoglie eliofile, caratterizzati da alcuni nuclei di Aqrifolio-fagetum e da vaste praterie substeppiche. Nella zona vi sono anche corsi d’acqua con vegetazione e un piccolo laghetto naturale, il lago Pescara.
I Comuni afferenti al pSIC sono Biccari, Castelluccio Valmaggiore, Celle di S. Vito, Faeto, Roseto Valfortore e Alberona, tutti in provincia di Foggia e facenti parte delle Comunità montane dei Monti Dauni settentrionali e dei Monti Dauni meridionali. Il territorio dei «Boschi del Sub Appennino dauno settentrionale» (cui parte dei Comuni afferiscono) è destinato a divenire area naturale protetta regionale, così come il territorio dei «Boschi del Sub Appennino dauno meridionale». (F.D.T.)