Il settimo sigillo. La fine del petrolio

148

di José Rodrigues dos Santos, edizione Cavallo di Ferro

Pagine: 504 | Costo ?: 19.50

Il libro, partendo da basi scientifiche, affronta la tematica del riscaldamento globale e della produzione di petrolio e rivolge quindi una particolare attenzione alla crisi ambientale.
L’autore, il giornalista più noto della televisione portoghese, è attualmente direttore del telegiornale del primo canale pubblico e sarà in Italia a Marzo in occasione dell’uscita del libro.
Torna, quindi, il protagonista di «Codice 632» e «Einstein e la formula di Dio», il professor Tomás Noronha.
Un importante scienziato viene assassinato nell’Antartide. L’Interpol contatta il professor Tomás Noronha per decifrare un enigma millenario, il segreto biblico che il criminale ha scritto su un foglio lasciato accanto al cadavere: 666. Il mistero intorno al numero del diavolo lancia Tomás Noronha in un’avventura mozzafiato, una ricerca che lo porterà a fare i conti con il momento culminante della storia dell’uomo: l’Apocalisse. Dal Portogallo alla Siberia, dall’Antartide all’Australia, il romanzo ci accompagna in un viaggio fra pericoli spaventosi che minacciano la sopravvivenza dell’umanità.
Basandosi su informazioni scientifiche assolutamente attuali, con questo emozionante romanzo José Rodrigues dos Santos si rivolge ai lettori proponendo grandi tematiche contemporanee, guidandoli verso una scoperta che potrà sconvolgere il loro modo di affrontare il proprio futuro, quello dell’intera umanità e del nostro pianeta.

Questo libro, che si è subito trasformato in un successo di vendite nei paesi dove è stato pubblicato, è la prova del crescente interesse nei confronti delle preoccupanti questioni ambientali odierne. Un modo per spingere ad una riflessione ecologica e, allo stesso tempo, un momento di autentica evasione e piacere letterario.

José Rodrigues dos Santos è nato in Mozambico nel 1964. Inizia la sua carriera come giornalista radiofonico nel 1981 a Radio Macau. Dopo un breve passaggio alla Bbc, ha ricoperto l’incarico di direttore dell’informazione nella televisione nazionale portoghese. Attualmente, oltre che alla scrittura, si dedica all’insegnamento universitario ed è considerato uno dei più stimati giornalisti televisivi. È uno scrittore di grande successo e i suoi libri sono pubblicati in Germania, Olanda, Brasile, Spagna, Grecia e Stati Uniti. Per Cavallo di Ferro ha già pubblicato «Einstein e la formula di Dio».

(Fonte Editrice Cavallo di Ferro)