La perdita della storia dell’uomo

32

Lo sviluppo socio-economico degli ultimi secoli ha tuttavia avviato un processo di sovra-sfruttamento delle risorse e di alienazione del rapporto uomo-natura o, in questo caso, del rapporto uomo-biodiversità, con la nascita di una società sempre più urbanizzata, sempre più avulsa dal contesto naturale e sempre più incapace di percepire il legame, pure imprescindibile, che lega […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.