Le Diossine nell’ambiente

141

Il termine Diossina è piuttosto generico, in quanto comprende sostanze chimiche diverse: il composto più tossico è il 2,3,7,8-tetraclorodibenzo-para-diossina (Tcdd) e funge da riferimento per misurare la tossicità delle altre diossine e di composti quale il Pcbss
Le Diossine hanno tutte una lunga permanenza nell’ambiente e sono un intermedio di molti processi che impiegano il cloro, quali la sintesi e lo smaltimento dei pesticidi, lo sbiancamento della polpa di legno, i processi metallurgici e la produzione del Polivinil Cloruro (Pvc).
L’altra fonte è rappresentata dalle combustioni, in primo luogo quelle derivanti dagli inceneritori per i rifiuti solidi urbani, ma anche dagli incendi e, addirittura, dal semplice bruciare le sterpaglie in giardino.