Leishmaniosi Umana

108

L’uomo rappresenta un ospite occasionale per questo parassita. La leishmaniosi viscerale colpisce soprattutto i bambini ed ha decorso invariabilmente fatale se non trattata. È caratterizzata da anemia, depressione del numero di globuli bianchi e piastrine, ingrandimento di fegato e milza. Il ruolo epidemiologico del cane nella leishmaniosi viscerale dell’uomo è stato approfondito negli ultimi anni. E’ stato osservato che il perdurare di un numero elevato di casi di leishmaniosi canina nei paesi sviluppati non è accompagnato da un altrettanto alta frequenza di casi umani. Ciò è sicuramente dovuto al miglioramento delle condizioni sanitarie e nutrizionali della popolazione ed all’aumentata resistenza individuale alla malattia. Non a caso, infatti, spesso si riscontrano individui sani sieropositivi alla leishmaniosi.