Parchi lombardi in balia dell’abusivismo

94

L'86% dei parchi regionali della Lombardia non ha il riconoscimento dello Stato, quindi non è incluso automaticamente nelle aree protette esenti da condono. Questa la preoccupante situazione normativa dei parchi lombardi che, grazie alla legge voluta dall'Assessore Nicoli Cristiani nel 2000 (l.r. 11/2000), non hanno requisiti di protezione tali da poter essere definite «aree protette» […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.