Pellicce di cane e gatto: le tappe di una legge di civiltà

33

Nel dicembre del 2001, grazie alle analisi del DNA commissionate dalla Lav all'Infs (Istituto Nazionale Fauna Selvatica), l'Associazione animalista «smaschera» la vendita di giacconi con il cappuccio bordato di pelliccia di cane, in vendita presso i grandi magazzini Upim e Oviesse. La Lav chiede l'intervento dei ministri della Salute e delle Attività produttive: a gennaio […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.