Stranieri in patria

98

Come attestano ben tre risoluzioni delle Nazioni Unite, il Tibet è stato un paese libero e indipendente per secoli, sino all'invasione cinese del 1950. La rivolta del 10 marzo 1959 fu stroncata dall'intervento dell'Esercito di Liberazione Cinese e la resistenza tibetana pagò un tributo di circa novantamila vittime che superarono poi il milione nel trentennio […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.