Un parco in difficoltà

79

La vicenda del Parco Nazionale d'Abruzzo, da oltre un paio d'anni nuovamente aggredito, non soltanto nelle parti più marginali, ma anche nei siti più delicati da interventi pesanti ed incompatibili, quali tagli forestali, piste sciistiche e costruzioni di vario genere, risulta ben lungi dal concludersi. Mentre nessuna delle clausole del Diploma Europeo viene più rispettata, […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.