Il festival internazionale Adriatico mediterraneo

145
teatro spettacolo

Dal 29 agosto al 6 settembre 56 appuntamenti previsti, tutti ad ingresso libero, e più di 100 artisti in 9 giorni

Dal 29 agosto al 6 settembre la città di Ancona diventerà un grande palcoscenico con il Festival internazionale Adriatico Mediterraneo. La kermesse vedrà impegnati per i 56 appuntamenti previsti, tutti ad ingresso libero, più di 100 artisti che in 9 giorni invaderanno 21 tra i luoghi più suggestivi della città.

L’apertura del Festival è fissata per sabato 29 agosto alle ore 18 presso la sede del Segretariato iniziativa Adriatico Ionico (Rocca della Cittadella) alla presenza delle autorità e degli enti promotori tra cui il ministero degli Affari Esteri, il Segretariato dell’Iniziativa Adriatico-Jonica, il Forum delle Città dell’Adriatico e dello Jonio, il Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e dello Jonio, l’Università Politecnica delle Marche e altri ancora.

Il capoluogo dorico assumerà dunque la veste di capitale culturale dell’Adriatico attraverso un Festival che coinvolge in modo forte anche il territorio e i suoi operatori culturali con produzioni ed eventi progettati per l’occasione. Ancona rafforza quindi la sua posizione di vera porta d’Oriente, nell’anno in cui l’Italia assume la presidenza dell’Iniziativa Adriatico Ionica e per l’occasione sono stati strategicamente programmati appuntamenti in esclusiva con artisti provenienti dall’area del bacino Adriatico Mediterraneo come il regista serbo-bosniaco Emir Kusturica con la sua No Smoknig Band, il gruppo croato Afion, quello egiziano Massar Egbari e quello maltese Nafra, gli artisti italiani Moni Ovadia e tanti altri provenienti da ogni parte del mondo per disegnare nuovi scenari di integrazione e coesione.

Per l’intera durata del Festival sarà possibile anche visitare diverse mostre che metteranno in rilievo le bellezze artistiche, naturali e culturali del territorio.