Lo sviluppo, strada obbligata

182

Certe condizioni ambientali del Mezzogiorno rassomigliano a quelle di molti paesi arretrati: scarsità di acqua, terre aride, ecc. Per questo il Mezzogiorno d'Italia potrebbe diventare sede di centri di progettazione, innovazione e costruzione di beni destinati al Terzo mondo che rappresenta un «mercato» di oltre duemila milioni di persone. Tali centri e imprese richiedono la […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.