Una politica economica arretrata

75

Le attuali automobili trasformano in energia cinetica appena il 12 per cento dell'energia chimica contenuta nei carburanti. Il resto si trasforma in calore che si disperde nell'atmosfera e solo in minima parte viene recuperato in inverno per riscaldare i loro abitacoli. A questa inefficienza tecnica del mezzo si sommano modalità d'uso altrettanto inefficienti: ingombri crescenti, […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.