E se, invece, vi fosse continuità?

181

Se la questione del discrimine fisico/mentale nel mondo occidentale e occidentalizzato, come già evidenziato, non è determinata da un particolare punto di vista, da un'impostazione che può essere costruita, cioè, su un particolare fondamento disciplinare (scientifico, sociale, politico, religioso), non è difficile comprendere come mai, anche nel caso di una continuità fisico/mentale del contesto nel […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.