Il suolo tradito dalla sbornia energetica?

290

Ora sembrerebbe il turno di biomasse e biocombustibili, a cui come d'incanto riconvertire intere porzioni di territorio con il miraggio del guadagno facile e con la scusa (o la motivazione, si dica come si vuole) della riduzione delle emissioni e dell'effetto serra. Cosa che, a ben vedere, non è o almeno non è nei termini […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.