Le ferite alla Terra viste dallo spazio

164
Cheli1

Per Maurizio Cheli il sogno di volare è diventato realtà. La fantastica sensazione di essere «in orbita a 400 chilometri dalla Terra. Tre ore d'auto, che noi abbiamo percorso in otto minuti. E da lassù si sparisce. Vedi tutto il pianeta, senza confini e osservando il dettaglio di continenti e nazioni, ma non vedi l'uomo. […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.