L’industria spaziale italiana candidata al premio «Satellitare dell’anno»

1045
Satellite con pannelli solari spazio

Jean-Loïc Galle: «Credo che lo spazio sia il nuovo orizzonte del genere umano, che consentirà di costruire una vita sulla Terra migliore e più sostenibile, come ben espresso dal motto Thales Alenia Space “Space for life”»

L’industria italiana dello spazio è da tempo al top in molti settori dell’astronautica. Tra questi, con la lunga tradizione che parte dagli stabilimenti romani della ex «Selenia Spazio» (ora Thales Alenia Space Italia), c’è sicuramente quello dei satelliti applicativi, da quelli per le telecomunicazioni, a quelli per il telerilevamento e l’osservazione della Terra e dello studio della nostra (fragile) atmosfera.

Ora, si profila per l’industria italiana di settore, un prestigioso riconoscimento.

Thales Alenia Space, joint venture tra la francese Thales (67%) e l’italiana Leonardo (33%), ha annunciato oggi che il suo numero uno, Jean-Loïc Galle, è stato nominato per il premio Satellite Executive of the Year Award 2018 di «Via Satellite» per rappresentare i successi dell’azienda nel 2018. I nominati vengono scelti per il continuo contributo apportato al mercato satellitare globale incluse le tecnologie innovative e importanti servizi tramite dati satellitari. Allo stesso modo, riconosce i contributi durevoli dei loro conseguimenti.

Il vincitore del 2018 Satellite Executive of the Year sarà determinato dall’insieme della squadra editoriale «Via Satellite», incluso il Direttore editoriale, Mark Holmes, e voti provenienti direttamente dal settore industriale. Il pubblico potrà votare online o sul sito dell’evento Satellite 2019, che si terrà dal 6 al 9 Maggio presso il Centro congressi Walter E. Washington a Washington. Ci saranno postazioni per il voto per i partecipanti presso lo stand «Via Satellite».

Satellite unisce 15.000 leader di pensiero, imprenditori, dirigenti, ingegneri, utenti finali ed entusiasti da più di 100 Paesi per l’evento di tecnologia satellitare globale più grande e più importante dell’anno. La votazione si chiuderà a mezzogiorno ET di Martedì 7 Maggio.

«Via Satellite» è una rivista con cadenza mensile che fornisce informazioni rilevanti e analisi di esperti del business sul mercato delle comunicazioni satellitari globali, incluse applicazioni in essere e in fase di evoluzione, questioni inerenti infrastrutture, tecnologie e business e sviluppi normativi nel mondo, raggiungendo la comunità di professionisti del settore satellitare più impegnati e gli organi decisionali dell’industria qualificati.

«È davvero un onore vedere Thales Alenia Space nominata per il prestigioso 2018 Satellite Executive of the Year Award di “Via Satellite”. Il 2018 è stato un anno davvero intenso per l’azienda nell’ambito dei processi tecnologici, caratterizzato, in particolare, dall’enorme scommessa compiuta da i nostri team di appassionati di completare la sofisticata costellazione Iridium Next senza interrompere i servizi, primi nel mondo — ha dichiarato Jean-Loïc Galle —. Pionieri nel settore delle costellazioni, stiamo facendo adesso da apripista nella digitalizzazione e spero di continuare a guidare la mia società verso i livelli più alti dell’innovazione fornendo, al contempo, soluzioni affidabili per lo spazio sviluppate in modo sapiente. Credo anche che lo spazio sia il nuovo orizzonte del genere umano, che consentirà di costruire una vita sulla Terra migliore e più sostenibile, come ben espresso dal motto Thales Alenia Space “Space for life”».

Per ulteriori informazioni, vistare il sito.

Antonio Lo Campo