L’economia circolare è un «falso ideologico»

255
dollari 88

Perché un'economia di libero mercato, finalizzata a incentivare consumi infertili, non solo non partecipa a processi vitali, ma consuma risorse destinate invece ad una sensata e vitale risposta ai bisogni diffusi di qualità di vita, non solo materiale, dell'uomo e dell'ambiente naturale che lo comprende Oggi, a fronte delle prospettive di uso terminale delle risorse […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.