Ladri in casa del capitano dell’Atalanta Toloi, rubati gioielli e orologi

141
Tempo di lettura: < 1 minuto

(Adnkronos) – Ladri in casa del capitano dell'Atalanta Rafael Toloi, a Bergamo. Il colpo, secondo quanto riferisce L'Eco di Bergamo, sarebbe stato compiuto nel pomeriggio della scorsa domenica, mentre il giocatore era impegnato nella partita Atalanta-Bologna al Gewiss Stadium.  Nessuno della famiglia del difensore era in casa e i ladri hanno avuto tutto il tempo di fare razzia di gioielli e orologi di ingente valore. Al rientro, la famiglia ha trovato tutto sotto sopra. Sul posto è arrivata la polizia, con gli uomini della scientifica che hanno effettuato i rilievi, alla ricerca di eventuali impronte. Toloi è il quinto calciatore della Dea ad essere vittima dei ladri, dopo Boga, Muriel, Demiral e Scamacca. Ad agire sarebbe forse un gruppo specializzato nei furti in casa di giocatori di calcio.   —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)