L’«occhio» che spia le nuvole dallo spazio

181

Il primo satellite meteorologico europeo, il «Meteosat 1» infatti, è stato lanciato da Cape Canaveral il 23 novembre 1977 e ha funzionato con successo sino al novembre 1979, inviando ogni trenta minuti immagini della Terra e del suo manto di nuvole grazie a un radiometro operante in 3 bande spettrali. Oltre a inviare queste immagini […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.