E l’Italia finirà sott’acqua

200

Le coste italiane scendono inesorabilmente con valori che oscillano, a seconda della zona tra 1 e 2 millimetrianno e, se gli effetti del riscaldamento globale continueranno, tali valori sono destinati ad aumentareIngegneri ambientali, esperti, e amministratori, non sembrano molto sensibili a questi numeri, e spesso non sanno cosa sia l'isostasia e raramente ragionano pensando ad […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.