Una fonte val bene una guerra

203

Quasi il 40% della popolazione mondiale dipende da sistemi fluviali comuni a due o più Paesi. Attualmente, il diritto internazionale dell'acqua disciplina esclusivamente i rapporti tra due o più Stati interessati ad un accordo o ad un trattato ma non vi è alcuna sanzione che possa prevenire o regolare abusi o contese in merito. La […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.