Il microcredito salva il caffè boliviano

128

Un’esperienza di vita e cooperazione allo sviluppo  Il microcredito salva il caffè boliviano Produttori di ottimo caffè varietà «arabica» di alta montagna erano costretti a vendere il loro prodotto, ancora allo stato grezzo, ai commercianti locali, a prezzi che non giustificavano i costi Ivan Sannino è un «banchiere ambulante», sempre in giro per il mondo […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.