Emilia Romagna – Siglato l’accordo per la qualità dell´aria

178
foto di A. Perrini

Per combattere inquinamento e polveri sottili in tutto il territorio

Circolazione libera per i veicoli elettrici, ibridi, alimentati a gas metano o gpl, le auto condivise e quelle con 3 persone a bordo (o 2 se omologate a due posti), i diesel con filtro antiparticolato annotato sulla carta di circolazione e i mezzi a benzina euro 4; limitazione del traffico, invece, dal lunedì al venerdì con orario 8,30 ? 18,30 da ottobre a marzo per i pre euro ed euro 1 diesel e coordinamento di queste misure tra le Regioni del bacino padano con la previsione di una domenica di fermo della circolazione in tutta la pianura; veicoli privati fermi al giovedì a partire da gennaio (salvo revoca decisa di volta in volta dai sindaci) con orario 8,30 ? 18,30; nuove risorse stanziate per la riconversione e per altri interventi strutturali.
Sono le novità del quinto accordo per la qualità dell’aria, firmato a Bologna da Regione, Province e Comuni capoluoghi (insieme con quelli con più di 50mila abitanti) per combattere inquinamento e polveri sottili in tutto il territorio.

(Fonte Eco dalle Città)