Austral, la selvaggia e coinvolgente Patagonia

172

Negli scatti di Magdalena Correa, l’ambiente a volte ostile della Patagonia cilena. In mostra fino al 24 marzo

Immensità, bellezza e isolamento. Nell’immaginario collettivo, sono alcuni degli attributi che caratterizzano la Patagonia, terra lontana ed affascinante, dove l’uomo si misura da sempre con una territorio selvaggio e spesso ostile. Sono anche le sensazioni evocate dalla mostra fotografica «Austral» di Magdalena Correa, in corso negli spazi dell’istituto Italo-Latino Americano di Roma.
La mostra, che rientra nell’ambito del «Progetto Patagonia» avviato nel 2006 dalla segreteria culturale dell’Istituto, comprende una serie di scatti su diversi supporti (inclusi video e scatole di luce) che esplorano e documentano la vita nel territorio di Aysén,