Smog, in autunno un piano per il Lazio

115
emissioni smog industria inquinamento

Sarà pronto entro la fine di settembre, il piano regionale per la difesa della qualità dell’aria. Servirà a monitorare l’inquinamento atmosferico nel Lazio e a valutare l’efficacia dei provvedimenti anti-smog adottati finora
«Una fotografia della situazione esistente della qualità dell’aria in tutta la regione Lazio, con particolare attenzione alla città di Roma». Con queste parole, l’assessore regionale all’Ambiente, Filiberto Zaratti, ha presentato il piano regionale per la difesa della qualità dell’aria che l’assessorato sta predisponendo e che sarà pronto entro la fine di settembre.

Oltre a monitorare lo stato della qualità dell’area entro i confini laziali, il piano servirà anche a valutare l’efficacia dei provvedimenti anti-smog già adottati dalle istituzioni locali. A prescindere dai risultati dello studio, il programma prevede il varo di nuovi strumenti per migliorare la qualità dell’aria.

(Fonte Eco dalle Città)