Antenne1

75

Le antenne installate dagli operatori della telefonia mobile sono un elemento di degrado dello spazio urbano. Partendo dalla constatazione del danno ambientale e dell’affermazione che «chi inquina paga» un comune di Bruxelles ha inventato una nuova tassa per gli installatori di antenne.
Se l’idea piacerà alle autorità locali di altri comuni belgi il provvedimento, il primo del genere nel paese, costerà caro agli operatori del settore. La tassa annuale applicata per il degrado da antenna è di circa cinque milioni (100.000 franchi).