Bilancio Terra. Gli effetti ambientali dell’economia globalizzata

112

di Lester Brown, edizione Edizioni Ambiente

Pagine: 240 | Costo ?: 19.00

Il volume raccoglie una notevole quantità di informazioni per comprendere il quadro attuale delle relazioni tra i sistemi naturali e sistemi «artificiali» da noi creati (tecnologici, sociali, industriali, ecc.). L’Earth Policy Institute, il nuovo sviluppo fondato da Lester Brown nel 2001 (una delle figure più rappresentative nel campo della sostenibilità dello sviluppo e dei maggiori analisti ambientali del mondo) si propone di fornire all’opinione pubblica in genere, analisi e dati sulla possibilità di creare un’economia che sia in grado di tenere in primo piano ciò che la supporta, ossia l’ambiente naturale. Ma con la crescita demografica e il benessere economico il peso di queste economie sui sistemi naturali è divenuto eccessivo.
Le conseguenze sono la deforestazione e sovrasfruttamento, la desertificazione, il deterioramento delle falde, l’incremento dell’effetto serra.
Le ricerche prodotte dall’Institute si sono occupate di comprendere a fondo le dinamiche dei cambiamenti globali negli ecosistemi: la natura dei cambiamenti simultanei oggi in atto nel sistema Terra, la loro dimensione e il loro tasso di mutamento sono ritenuti del tutto nuovi.
Il volume si divide in tre sezioni. Si analizzano i possibili percorsi per ristrutturare l’economia energetica ed eliminare i deficit con la riduzione delle emissioni di gas nocivi. Infine, viene formulata una proposta per orientare il mercato a favore della sostenibilità ambientale.

Claudio Mundo

(04 Settembre 2003)