«Caro Silvio ti prego non mi far pentire…»

36

Ci ha scritto una madre il cui figlio ingegnere è a rischio licenziamento a causa dell'accorpamento di Apat, Icram e Infs nell'Irpa Mio figlio, ingegnere ambientale di 31 anni in questi giorni mi sta parlando di che cosa sta succedendo all'Apat dove lavora da qualche anno come Co.co.co. Non ci posso credere che non solo […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.