Editoriale

115
Campagna odioamore Anno VII - N. 28 - Dicembre 2004

La campagna, nell'immaginario collettivo, evoca sensazioni di serenità, di armonia con la natura, di vita sana. Chi per generazioni è vissuto prevalentemente in città ha perso la frequentazione di quest'ambiente fino a provare sorpresa, per gli animali più comuni, o fastidio, per insetti o piante urticanti, quando casualmente ha avuto l'occasione di un contatto ravvicinato. […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.