Genova Capitale Europea della Cultura

52

Nel maggio del 1998 i governi europei hanno designato Genova «Capitale europea della Cultura» nel 2004.
La tematica centrale individuata per lo svolgimento del progetto è il «viaggio», che costituisce il filo conduttore dal quale si dipanano e si incrociano tre percorsi tematici:
Genova Città d’Arte. Valorizzare il patrimonio. Saranno avviati interventi mirati al riassetto del sistema museale. Lungo la via Garibaldi, «strada-museo», si configurerà il nuovo Polo Museale Antico. La mostra sul collezionismo all’inizio della età moderna porterà al centro le più belle quadrerie delle dimore rappresentate da Rubens nel suo volume di incisioni.
Genova Capitale del Mare. Sviluppare le conoscenze. Saranno inaugurati i Musei del Mare e della Navigazione.
Genova Città Contemporanea. Armonizzare la città. Sarà caratterizzato dallo svolgimento di importanti convegni scientifici (oltre 60) e da iniziative che mirano a configurare la città come luogo di elaborazione della cultura contemporanea.
La Conferenza a bordo della «Mistral» e volta al Mediterraneo si inserisce a pieno titolo in questo tema del «viaggio».