Iniziare un processo di responsabilità

111

«Per responsabilità sociale delle imprese si intende ?integrazione su base volontaria da parte delle aziende che si devono far carico delle preoccupazioni sociali ed ecologiche nelle loro operazioni commerciali e nei rapporti con i diversi soggetti con cui interagiscono (quelli che in gergo tecnico si definiscono stakeholder, ndr)? ? spiega il ministro del Welfare, Roberto Maroni, intervenendo a Roma durante i lavori di un seminario di approfondimento sull’argomento, organizzato da Anima ? La definizione è precisata nel Libro Verde che la commissione europea ha stilato nel 2001 e l’Italia ha recepito in pieno questo nuovo modo di intendere sviluppo economico. Iniziare un processo di responsabilità sociale deve essere una libera scelta per l’azienda, non è una nuova certificazione di cui fregiarsi per puri obiettivi di marketing, ma una scelta etica che si deve misurare nel tempo. Se un imprenditore poi non mantiene le promesse fatte al territorio è con la perdita di reputazione che misurerà il suo fallimento».